I denti sono un elemento importante per la salute dell’individuo e per una sana autostima, poiché rappresentano uno dei primi elementi con i quali ci interfacciamo con il prossimo e contribuiscono alla bellezza complessiva del nostro viso. Molte volte purtroppo i denti non sono allineati nel modo giusto e richiedono un intervento dall’esterno per risolvere tale problematica.

L‘ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa di individuare, prevenire e ridurre i fenomeni di sviluppo dello scheletro facciale, nei bambini, e di correggere le posizioni scorrette nell’adulto. Nella nostra clinica dentistica a Padova offriamo servizi di ortodonzia di alto livello grazie a uno staff decisamente specializzato.

Ortodonzia a Padova Tradizionale e Invisibile

L’ortodonzia è un trattamento che punta a migliorare l’estetica e la salute della bocca. Gli interventi di ortodonzia invisibile permettono di ripristinare la funzionalità masticatoria e di tornare a sfoggiare un sorriso appagante.

I nostri interventi di ortodonzia a Padova permettono di:

  • tutelare la salute dei denti
  • migliorare l’estetica dl volto
  • ottenere un corretto allineamento dei denti
  • migliorare la funzionalità masticatoria

L’ortodonzia permette di curare una non corretta occlusione ed è di primaria importanza per evitare l’insorgere di disturbi a carico della muscolatura coinvolta nella masticazione e delle articolazioni temporomandibolari.

L’ortodonzia permette di curare un gran numero di patologie dentarie:

  • morso aperto: i denti superiori non si chiudono
  • diastemi: spazi eccessivi tra i denti
  • affollamento: i denti non rientrano negli spazi a disposizione e si accavallano
  • Morso profondo: le corone dei denti anteriori superiori coprono esageratamente le corone dei denti inferiori.

L’ortodonzia permette di correggere conseguenze generalizzate di malessere, come forti dolori alla testa, problematiche di postura e altre problematiche minori. Il trattamento ortodontico consente di raddrizzare i denti per restituire un sorriso sano e funzionale oltre che esteticamente gradevole, attraverso uno studio del caso e la successiva adozione di appositi dispositivi chiamati apparecchi.

Gli apparecchi di ortodonzia tradizionale in ceramica possono essere incollati ai denti oppure collocati in maniera rimovibile, al fine di spostare i denti nella posizione programmata e di correggere le malocclusioni.

Gli apparecchi di ortodonzia invisibile a Padova permettono di correggere i disallineamenti tramite apparecchi che non risaltano alla vista, mascherine trasparenti su misura decisamente discrete.

COMPILA IL FORM A FIANCO PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO

L'ortodonzia permette di curare numerosi problemi connessi allo sviluppo dei denti quali:

  • cura di diastemi (spazi eccessivi tra due denti)
  • affollamento (denti che crescono con poco spazio a disposizione)
  • disallineamento di linea mediana: la mediana interincisiva dei denti non è allineata con la linea immaginaria che separa in due parti il viso
  • morso profondo: le corone dei denti anteriori superiori si sviluppano a discapito dei denti inferiori
  • morso incrociato: i denti superiori sono posizionati internamente rispetto a quelli inferiori
  • malocclusioni scheletriche: i denti inferiori sporgono più rispetto a quelli superiori, oppure la corrispondenza in occlusione delle arcate non coincide

L'ortodonzia intercettiva costituisce una tecnica efficace per ridurre il rischio di malocclusioni e di mal posizioni dentarie.

In questo caso parliamo di pazienti molto piccoli, cioè di bambini che possono presentare all'interno del loro cavo orale i denti da latte e il complesso maxillo facciale non ancora completamente formato.

In questi casi l'odontoiatra, allo scopo di correggere piccole problematiche, studia come agevolare una corretta crescita delle arcate dentarie.

Durante questa fase preliminare si possono correggere quelle abitudini comportamentali che potrebbero causare problematiche future.

L'ortodonzia praticata nella fase dell'adolescenza e adulta è differente a quella infantile, poiché il paziente presenta già una struttura dentale ben definita e del tutto formata.

L'ortodonzia nell'adulto prevede l'utilizzo di dispositivi medici personalizzati caso per caso.

Lo specialista procede per ottenere un corretto allineamento delle arcate e di ogni singolo elemento dentale con l'obiettivo di raggiungere una perfetta funzionalità dal punto di vista strutturale ed estetico.

Gli specialisti in ortodonzia nel nostro centro a Padova lavorano per prevenire le cause alla base di questo particolare gruppo di problematiche e cercare di elaborare un dispositivo chiamato appunto apparecchio per raggiungere una corretta dentatura dal punto di vista funzionale ed estetico nel tempo.

Questo vero e proprio studio del caso da parte del dentista permette di avanzare al paziente diverse tipologie di apparecchio ognuna delle quali ha delle caratteristiche ben precise che andiamo qui di seguito a specificare.

Gli apparecchi mobili si applicano per correggere piccole difformità e possono essere rimossi autonomamente dal paziente. Tuttavia, per produrre l'effetto correttivo a beneficio della dentatura richiedono di essere utilizzati tutti i giorni per un certo numero di ore. Vengono infatti facilmente rimossi e puliti attraverso spazzolino e prodotti igenici quando il paziente ha bisogno di lavarsi i denti.

Gli apparecchi fissi sono collocati all'interno della cavità orale del paziente e possono essere rimossi solo ed esclusivamente dal professionista.

Presentano dei particolari dispositivi che prendono il nome di attacchi o in metallo o ceramica, chiamati Brachets, posizionati sulla superficie del dente, e collegati fra di loro attraverso appositi archi costituiti da un sottilissimo filo metallico (filo ortodontico).

Queste tipologie di apparecchi possono essere utilizzate per un periodo di tempo che va da un minimo di qualche mese fino a qualche anno in base alla complessità del caso da correggere.

Questi dispositivi hanno l'obiettivo di creare delle piccole trazioni progressive periodiche nel tempo che porteranno al corretto posizionamento dei denti interessati.

Il paziente dovrà sottoporsi lungo il piano di cura ad appositi controlli con l'ortodontista al fine di poter registrare le successive posizioni dell'apparecchio ed effettuare gli opportuni controlli.

Durante questa fascia di tempo possono avvertirsi dei momenti di leggero dolore che in caso di normale decorso non deve essere troppo elevato: in caso contrario è meglio rivolgersi al proprio specialista per appurare l'entità del problema. Gli apparecchi chiaramente devono essere messi al sicuro da eventuali traumi e urti che possano danneggiarli.

Negli ultimi anni ha preso sempre più piede la terapia dell'ortodonzia invisibile, nota anche con il nome del prodotto più famoso, Invisalign.

Questa metodologia permette, attraverso l'utilizzo di particolari mascherine completamente invisibili, di sostituire l'apparecchio tradizionale ovvero visibile, fisso o mobile.

I vantaggi dell'ortodonzia invisibile comprendono:

  • ottenimento di una migliore estetica in quanto le mascherine non sono visibili.
  • grande facilità di utilizzo.
  • bassissimo impatto sulla vita quotidiana.
  • ottima igiene orale, molto superiore a quella ottenibile con l'apparecchio fisso.
  • consentono una normale pulizia dentale.

Il dentista durante la prima visita potrà effettuare lo studio del caso e attraverso appositi software potrà far visionare al paziente il risultato finale che otterrà al termine della cura.

Ovviamente l'ortodonzia invisibile non è una tecnica che può essere applicata in tutti i casi, ma solo in determinate situazioni, da valutare insieme allo specialista in ortodonzia.

Lo specialista ortodontico valuta il caso in questione per decidere se l'ortodonzia invisibile sia il trattamento adatto a questo caso. A tale scopo vengono realizzate radiografie, fotografie dei denti, modelli delle arcate dentali e impronte di precisione.

Qualora il paziente desideri procedere secondo il piano di cura, il professionista procederà a prendere le impronte delle arcate che verranno inviate all'azienda produttrice, la quale attraverso strumenti estremamente sofisticati e fresatori appositi, realizzerà delle mascherine su misura, ed invierà a distanza di tempo un kit con all'interno tutte le mascherine, chiamate Aligners personalizzate per il caso in questione.

A questo punto il professionista seguirà un piano di lavori con il paziente per sostituire le mascherine vecchie con le nuove, fino al completamento dell'ultima consegna che comporterà il termine del trattamento e il totale raddrizzamento dei denti coinvolti.

Essendo una metodologia relativamente nuova può comportare dei costi leggermente superiori rispetto all'ortodonzia di tipo tradizionale.