È sicuro andare dal dentista ai tempi del coronavirus?

 In News

In queste settimane di dilagarsi del coronavirus tutte le altre attività di routine sembrano venire meno. In particolare le visite dal dentista, siccome la vicinanza che viene richiesta agli operatori per lavorare è sufficiente a gettare nel panico coloro che temono di contagiarsi.

Come comportarsi in fatto di igiene dentale ai tempi del coronavirus?

È sicuro andare dal dentista con il coronavirus?

Sappiamo che il virus si propaga attraverso l’aria e che può essere veicolato dalle goccioline d’acqua, situazione che chiaramente può riguardare i pazienti degli studi odontoiatrici, dato che non è possibile per gli operatori rispettare la distanza di sicurezza di un metro.
Il virus si è diffuso in maniera non omogenea nel nostro Paese e gli studi odontoiatrici possono essere aperti o chiusi a seconda della zona in cui ci si trova.

La tutela del paziente è lo scopo ultimo verso cui si orienta l’organizzazione di uno studio odontoiatrico, e perciò vengono prese tutte le misure adeguate per contenere la diffusione del virus.
Le misure di prevenzione che vengono adottate dagli odontoiatri sono di alto livello, in particolare ora che le condizioni lo richiedono a maggior ragione.

Ebbene, tutti gli operatori dentistici qualificati che operano in Italia sono muniti di mascherine protettive e svolgono le procedure prescritte per evitare il propagarsi delle goccioline di liquido che possono fungere da veicolo per il virus, come lavarsi le mani con i prodotti appropriati per contrastare la diffusione del Covid-19.Coronavirus - È sicuro andare dal dentista?

Perché puoi andare dal dentista in sicurezza anche se c’è il Coronavirus

Nei centri dentistici professionali come quello di Centro San Leonardo a Padova vengono utilizzati mezzi di igiene e di sanificazione in grado di distruggere agenti patogeni ben più aggressivi del coronavirus.
I protocolli di sterilizzazione e della pulizia degli ambienti, i dispositivi di protezione individuale (DPI) quali mascherina, occhiali, camici monouso e guanti già di loro assicurano una buona protezione, come puoi vedere in questo servizio di RaiNews e di QuiBrescia.
A seconda della posizione dello studio e in quale zona colorata esso rientra, vengono introdotte delle misure aggiuntive come detergenti alcolici per mani, mascherine in sala d’attesa – che deve essere sempre aerata e non affollata, raccolta di informazioni sulle condizioni di salute del paziente, come:
presenza di sintomi quali tosse secca, febbre, dispnea, congiuntivite
trasferta in zone soggette a quarantena

Coronavirus: andare dal dentista è sicuro

Andare dal dentista per svolgere i consueti interventi di pulizia dentale è addirittura più sicuro di frequentare altri ambienti aperti al pubblico.

Negli studi dentistici vengono applicate delle misure eccellenti per garantire la sicurezza dei clienti come:

  • ridurre l’affollamento e predisporre dei regolari cambi d’aria (per ridurre le possibilità che il virus possa permanere)
  • eliminare le riviste, che possono veicolare il virus
  • detergere le superfici di contatto con i pazienti con soluzioni a base di alcool
  • mettere a disposizione del paziente in attesa disinfettante alcolico e mascherine
  • disinfettare le prese degli impianti d’aria

Vieni a trovarci, ci prenderemo cura di te in piena sicurezza!

Recent Posts
Denti del giudizio: quando toglierli