I trattamenti estetici eseguiti all’interno del Centro San Leonardo a Padova permettono di risolvere gli inestetismi della bocca in maniera non invasiva e senza dolore.
Uno dei più comuni trattamenti di odontoiatria estetica consiste nell’applicazione di faccette estetiche in ceramica o materiali affini.lesioni di tipo meccanico.

Faccette dentali o Dental Veneers a Padova: cosa sono?

Le faccette dentali possono essere realizzate in diversi materiali dalla ceramica, al composito o in disilicato di litio.
Sono dei gusci in materiale biocompatibili, non contenenti metallo, che replicano alla perfezione il dente originale. Esse vengono collocate nella parte anteriore dei denti. La fase preparatoria e l’applicazione prevede una limatura molto superficiale di pochissimi millimetri dello smalto del dente , indispensabile per permettere di alloggiare le future faccette, che sono delle sottilissime lamine , di 0,3 – 0,7 mm di spessore, che verranno poi apposte e incollate con appositi materiali adesivi, sulla superficie del dente da rivestire.

Prima dell’applicazione delle faccette di procede alla rismaltazione, cioè alla limatura della superficie al fine di renderla ruvida e porosa al fine di rendere l’adesione della faccetta perfetta.

Si tratta di un trattamento pratico e di lunga durata: le faccette dentali se ben eseguite e con le dovute accortezze del paziente in termini di astensione ad eventuali urti, e una corretta igiene orale, possono durare anche 10 anni.

Le faccette sono così chiamate poiché riguardano la faccia esterna del dente: al contrario di quello che il nome farebbe pensare, le faccette in ceramica sono estremamente resistenti e durature nel tempo, e costituiscono un trattamento estetico assolutamente non invasivo.

COMPILA IL FORM A FIANCO PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO

Le faccette dentali sono un trattamento estetico non invasivo applicato per celare colorazioni difformi e forme spiacevoli e irregolari del dente. Esse permettono di coprire diastemi, denti gialli o pigmentati, spezzati o di forma irregolare, e di risolvere in poco tempo e con pochissimo disagio la problematica. Questa metodologia di recupero estetico ha vantaggi unici rispetto a prestazioni che si accomunano , come le capsule in ceramica o materiali affini (i denti vengono limati - prelimatura - quindi ridotti e successivamente incapsulati integralmente) e alle otturazioni estetiche “bianche” (vengono applicate in una sola seduta e sono relativamente economiche). Le faccette dentali sono molto indicate per coloro che presentano denti scuri o con macchie, poiché permettono di cambiare il colore dei denti per un lunghissimo periodo (anche oltre 10 anni). Le faccette dentali estetiche servono a celare o a correggere piccoli e spiacevoli fenomeni estetici dei denti come:
  • crepe
  • denti fratturati
  • diastemi (spazi elevati fra i denti)
  • denti corti
  • discromie resistenti a trattamenti di sbiancamento dentale
  • malformazioni
  • abrasioni
  • otturazioni saltate
  • forme non gradite
per migliorare l'estetica del sorriso, la salute dentale e simulare la piena bellezza dei denti originali. Le faccette dentali permettono di rimediare a denti corti che rendono il sorriso imperfetto, e di portarli a una lunghezza apprezzabile rispetto al resto della dentatura. In alcuni casi permettono di correggere dei denti storti in tempi rapidi, sebbene il trattamento ortodontico sia in genere preferito.
I materiali ceramici possono sopportare le forze della masticazione pur essendo leggeri e sottilissimi e possono essere utilizzati per correggere le forme improprie dei denti e le colorazioni spiacevoli. Sono inoltre materiali alquanto stabili e non si corre il rischio di recidive. Le faccette dentali consentono di:
  • migliorare l'estetica dei denti anteriori
  • curare delle carie
  • offrono un'elevata e duratura resistenza nel tempo
  • permette di ripristinare l'effetto estetico al dente naturale
  • curare vecchie otturazioni
  • correggere inestetismi di forma, di posizione e colore
  • intervento non doloroso
  • non cambiano colore nel tempo
A fronte dei numerosi vantaggi, questa tecnica presenta tempi di realizzazione più lunghi e costi maggiori delle otturazioni o ricostruzioni in materiale composito.
Le faccette dentali sono apparecchi che appartengono alla branca dell'estetica dentale e che non modificano la struttura del dente: costituiscono un rivestimento sottilissimo che viene posto sulla dentatura per celare le imperfezioni e gli inestetismi, e che viene mantenuto a vita senza impatto sulla masticazione quotidiana. L'apparecchio ortodontico invisibile appartiene alla branca dell'ortodonzia: esso è composto da una serie di allineatori di plastica trasparente che offrono risultati in un periodo medio-lungo (in genere 6-12 mesi) al termine del quale può essere rimosso.
Le faccette estetiche sono consigliate quando ci sono:
  • spazi eccessivi tra i denti
  • macchie dentali
  • denti piccoli
  • dismorfie (alterazioni della forma)
  • smalto dentale scolorito
In genere le faccette dentali sono consigliate quando il paziente intende migliorare forma e colore dei propri denti o per correggere affollamento fra denti. In caso di lieve discromia un sbiancamento dentale è perfettamente in grado di rendere il sorriso molto più bianco. Non è un procedimento consigliato quando sono presenti difetti strutturali a causa di carie o di precedenti terapia canalari.
Il numero consigliato di faccette dentali da applicare non dipende dal budget che ci siamo prefissati , anche se ricordiamo che la realizzazione di veneer può avere dei costi leggermente piu sostenuti, ma da una serie di fattori come:
  • forma del viso
  • conformazione delle labbra
  • esposizione del sorriso
La durata delle faccette dentali è influenzata dalla qualità dei materiali, dall'intervento del dentista e dell'efficacia con cui il paziente cura la manutenzione di questi elementi. Le faccette dentali estetiche, se mantenute in condizioni ottimali, possono durare per un periodo che va oltre i 10 anni.
Prima di procedere all'inserimento delle faccette estetiche, si effettua uno studio dell'anatomia del viso con appositi software per studiarne i dettagli di proporzioni e forme e comprendere l'effetto migliore da ottenere. Lo studio preliminare viene eseguito con un software dedicato che permette di realizzare una simulazione computer guidata. In questo modo è possibile ottenere, in maniera non invasiva, una perfetta replica dell'interno della bocca del paziente senza dover materialmente inserire le mani al suo interno. La simulazione permette di comporre una simulazione realistica dell'effetto finale in armonia con le componenti del viso. Il paziente può quindi approvare il modello per poi procedere quindi a realizzare l' elaborazione di uno stampo (mock-up) composti da sottili gusci di resina che si appoggiano momentaneamente sui denti. Prima dell'applicazione finale delle faccette, si prepara la superficie del dente limando lo smalto superficiale, per preparare il successivo alloggio della sottilissima lamina veneers.
Le nostre faccette dentali garantiscono alti standard di qualità e sono realizzate nel rispetto delle aspettative del paziente dal punto di vista estetico e funzionale. I nostri esperti seguono il paziente con regolarità per verificare i corretti effetti della procedura e seguendo le giuste tappe del trattamento fino alle ultime prove estetiche , di correzione di eventuali imperfezioni, che portano alla successiva e finale applicazione. Per conservare efficacemente le faccette dentali non servono particolari accortezze, ma è sufficiente:
  • evitare cibi troppo duri.
  • sottoporsi a trattamenti di igiene dentale periodica.
  • ridurre comportamenti dannosi come mangiarsi le unghie.
  • cerca di evitare stress che si riversino sui denti, come il bruxismo, ad esempio con l'uso di un bite notturno.
Non vi sono rischi rilevanti connessi all'applicazione delle faccette dentali: se l'operazione viene eseguita secondo i corretti canoni di intervento, è un trattamento che può avere una lunghissima durevolezza. La paura più manifesta dei pazienti può derivare dall'eventuale distacco di una faccetta, fenomeno che non dovrebbe verificarsi se effettuato un preliminare studio del caso con estrema precisione, e uno studio dell'occlusione ben eseguito da parte del dentista. Altro elemento di primaria importanza per evitare distacchi e rotture delle veneer, è il mantenimento di una buona igiene orale personale e la periodicità nell'eseguire la pulizia dei denti professionale dal dentista. Infine elementi primari per evitar danneggiamenti delle faccette riguardano in primo luogo l' utilizzo di materiali di lata qualità per la loro realizzazione, motivo per cui sono prestazioni solitamente più onerose dal punto di vista economico per il paziente, e prestare attenzione a non danneggiarle con impatti, urti che potrebbero portare a lesioni di tipo meccanico.