Il sorriso è un elemento estetico e funzionale fondamentale per sentirsi a proprio agio con sé stessi e con gli altri. Gli intarsi dentali sono un’ottima metodica per correggere gli inestetismi che riducono la bellezza estetica e funzionale dei denti e per ricostruire la loro integrità.

COMPILA IL FORM A FIANCO PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO

La carie è la patologia più diffusa al mondo e spesso tra i suoi bersagli vi sono i denti molari e premolari , poiché sono tra i primi che emergono nell'arco della vita e sono di più difficile pulizia in quanto siti in posizione di più difficile raggiungimento. Un tempo le otturazioni venivano eseguite in amalgama, una componente metallica non particolarmente piacevole per il valore estetico e a livello di funzionalità, poiché con il passare degli anni può portare alla rottura delle pareti ancora sane del dente. Esse comportano infiltrazioni che potrebbero permettere l' inserimento e il penetrare dei batteri costituenti il tartaro fino al danneggiamento della parte più profonda del dente. L'intarsio dentale è la più piccola protesi fissa che serve a ricostruire una la superficie del dente il cui smalto è stato eroso dalla carie. Si tratta di una tecnica per l'otturazione dei denti e per sopperire a otturazioni precedenti in amalgama con un materiale resistente, duraturo e biocompatibile. Gli intarsi sono elementi estetici a cui si ricorre per riparare denti danneggiati, devitalizzati o otturati. Si tratta di una forma di otturazione che viene praticata quando non è possibile eseguire un'otturazione convenzionale, quando non c'è abbastanza materiale dentale su cui lavorare, e quando le capsule sono ritenute troppo invasive. Questa tecnica di odontoiatria conservativa ed estetica si adotta principalmente per i denti posteriori, per rimuovere le amalgame preesistenti deteriorate e quando ci sono cavità da trattare abbastanza grandi. Essi vengono prodotti in laboratorio da parte dell'odontotecnico, partendo da impronte, su modelli prodotti da impronte di precisione direttamente nella bocca del paziente da parte del paziente. In alternativa, si possono rilevare le impronte con telecamera intraorale e realizzare poi l'intarsio per mezzo di tecnologia CAD/CAM computerizzata rispettando i massimi livelli di precisione nella realizzazione.
Gli intarsi dentali che eseguiamo nel nostro centro a Padova sono restauri cementati sulla superficie masticante di molari o premolari. Gli intarsi permettono di ricostruire porzioni estese del dente e di proteggere la porzione sana. Gli intarsi vengono inseriti nella cavità che si è formata all'interno del dente (specialmente molari e premolari) per ricostruire la forma dentale iniziale. Si tratta di elementi molto indicati per curare processi cariosi estesi che tuttavia hanno preservato una parte del dente. Questa situazione rende difficile il ripristino attraverso le otturazioni e le corone dentali. Gli intarsi dentali permettono di proteggere i denti rendendoli più resistenti, distribuendo in maniera uniforme il carico dell'apparato masticatorio e di donare una longevità superiore ai denti trattati. Tra i numerosi vantaggi degli intarsi dentali vi sono:
  • estrema resistenza durevolezza nel tempo (10-15 anni)
  • esteticamente gradevoli
  • elevata biocompatibilità
  • assenza di metalli
  • performance migliori rispetto alle tradizionali otturazioni
  • possono essere applicati al posto delle otturazioni
  • scarsa usura
  • elevata precisione nella chiusura marginale
  • il materiale composito rende più agevole intervenire successivamente sul dente
Gli intarsi vengono inseriti in genere nel corso di due appuntamenti: nel primo, dopo aver curato la carie o la vecchia otturazione, si prepara la cavità. Si procede a prendere l'impronta di precisione e a chiudere la cavità con una pasta provvisoria. Nella seconda seduta, dopo circa 7/10 giorni, si prosegue con l'inserimento dell'intarsio, che attraverso apposito cemento definitivo permette di colmare ogni spazio intermedio. Clinicamente, il processo di inserimento degli intarsi contemplano varie fasi:
  • cura della carie o rimozione delle vecchie otturazioni
  • preparazione del dente
  • rilevazione di impronta e colore e invio al laboratorio
  • sviluppo del modello
  • prova dei contatti interdentali
  • cementazione con materiale adesivo ed eliminazione di ogni spazio intermedio
  • rifinitura del restauro
  • controllo della giusta occlusione dentale
  • lucidatura
Il colore degli intarsi viene scelto in base a quello dei denti da correggere e di quelli adiacenti, per ottenere un effetto quanto più naturale. Gli intarsi possono essere realizzati in ceramica o in composito.
Gli intarsi in ceramica sono realizzati in ceramica cruda che viene cotta in forno e modellata al computer con metodo computerizzato CAD-CAM. La ceramica è il materiale più duraturo e che meglio rispetta le caratteristiche del dente naturale dal punto di vista estetico e funzionale, differenza delle vecchie amalgame, di base metallica e fonti di rilascio di mercurio nell'organismo.
Gli intarsi in composito vengono realizzati con lo stesso materiale delle otturazioni, ma si preparano su un modello anziché nella bocca del paziente. Questa procedura offre una maggiore precisione e sicurezza rispetto ad altri metodi. Gli intarsi dentali nel nostro centro a Padova generalmente hanno un costo superiore a quello delle otturazioni dentali standard, per il maggior impatto estetico e per l'elevata precisione che si deve possedere nella loro realizzazione e successiva applicazione, ma in ogni caso hanno un costo inferiore rispetto ad una capsula a copertura integrale del dente.