Impianti zigomatici: che cosa sono?

 In News

La perdita di un dente non è mai un evento che viene accolto con allegria. La mancanza di un elemento funzionale alla masticazione si può ripercuotere sulla postura e generare dolori cervicali, oltre ai danne estetici e al dolore psicologico che si prova quando occorre sorridere.

La protesi mobile non è un’opzione piacevole a causa del materiale metallico che ricopre il palato e riduce la capacità di apprezzare il gusto attraverso la bocca.

Gli impianti zigomatici che applichiamo a Padova costituiscono una nuova frontiera delle tecniche implantologiche consigliata per i pazienti che hanno subito una perdita ossea al punto da non permettere il caricamento dei tradizionali impianti dentali (per esempio i soggetti di età avanzata).

Le persone infatti, a causa dell’età avanzata, di patologie come la parodontite o dell’abuso di protesi dentali rimovibili possono subire una perdita più o meno marcata di osso mascellare.

L’impianto zigomatico costituisce un’apprezzabile alternativa all’innesto osseo per trattare l’atrofia estrema dell’arcata superiore senza ricorrere al rialzo del seno.

Impianti zigomatici a Padova: come possono aiutarti

Gli impianti zigomatici si utilizzano in quei casi in cui non sia presente osso sufficiente per collocare gli impianti tradizionali. Questa innovativa metodologia è particolarmente vantaggiosa in quanto è una procedura indolore e che può essere eseguita nel corso di un unico intervento.

Negli impianti zigomatici il perno non viene inserito nell’osso alla base del dente, come avviene con gli impianti tradizionali, bensì nello zigomo superiore. In questo caso, anziché la struttura ossea mascellare, per inserire gli impianti si utilizzano le ossa del viso che sono più solide e meglio in grado di sostenere il perno.

In questo modo non occorre eseguire degli impianti ossei, poiché gli zigomi offrono il sostegno che occorre.

Gli impianti zigomatici sono più lunghi di quelli tradizionali, possono raggiungere i 55 millimetri, mentre quelli tradizionali solitamente arrivano non oltre i 18 millimetri. Essi evngono fissati in diagonale nell’osso zigomale, sulla parte ossea della guancia.

Gli specialisti di Centro San Leonardo a Padova sono esperti nel posizionamento di impianti zigomatici adattati alla conformazione cranica del paziente in modo che le forse siano distribuite con equilibrio e che garantiscano il massimo comfort.

I vantaggi degli impianti zigomatici

Gli impianti zigomatici sono convenienti per quei pazienti con ridotto osso mascellare siccome questi impianti possono essere introdotti senza rigenerazione di osso mascellare, avvitandoli all’osso zigomatico.

Gli impianti zigomatici costituiscono un intervento meno complesso rispetto alle metodologie tradizionali, che richiedono anche più step per essere eseguiti, e sono alternative convincenti all’innesto osseo.

Questa metodologia è consigliata nelle situazioni di atrofia mascellare poiché permette di inserire gli impianti direttamente nelle ossa dello zigomo, e rende possibile concludere l’intervento in 24-48 ore. L’intervento viene eseguito in anestesia locale e si conclude entro circa due ore.

Gli impianti zigomatici di solito sono a carico immediato e si può caricare la protesi persino lo stesso giorno dell’intervento.

Dopo il termine dei processi di osteointegrazione, il paziente potrà presentarsi per farsi avvitare la protesi fissa definitiva.

Grazie agli impianti zigomatici il paziente può tornare a sorridere senza effetti collaterali e in tempi brevi. Gli impianti zigomatici sono delle pratiche particolarmente indicate e apprezzate per la loro rapidità di esecuzione, per il ridotto stress post operatorio e per la possibilità di prevedere dall’inizio il risultato da eseguire.

Anche gli impianti zigomatici si possono servire della tecnologia all on four o all on six e sono realizzati in titanio.

Ovviamente è lo specialista a valutare le condizioni del paziente mediante TAC ed esplorazione del cavo orale per decidere se sia più opportuno eseguire un impianto zigomatico o uno tradizionale.

Recent Posts