Implantologia Dentale per curare l’edentulia

 In IMPLANTOLOGIA, News

L’edentulia (la mancanza di alcuni elementi dentali nelle arcate) non costituisce soltanto un problema estetico, che allontana il viso di chi ne soffre dai canoni di bellezza in genere socialmente apprezzati. Oltre ai problemi estetici, l’edentulia danneggia il benessere dell’intero corpo. L’edentulia può essere dentale quando mancano tutti i denti oppure parziale quando ne mancano soltanto alcuni. Per risolvere questa situazione sono possibili due strade: sostituire gli elementi assenti con corone o ponti oppure applicare un impianto.

Edentulia – Perché bisogna correggere la perdita dei denti?

L’edentulia in genere colpisce le persone con oltre 65 anni ma può colpire anche i più giovani. Tale patologia può essere provocata o accentuata da cause genetiche, cattiva igiene orale prolungata nel tempo, abuso di droghe chimiche.

La mancanza di denti altera l’assetto del corpo e l’equilibrio del capo che grava sulla mandibola. La mancanza di denti può portare anche a mal di testa, problemi di digestione (siccome il cibo non viene masticato adeguatamente) a causa di una non corretta masticazione, oltre ad alterazioni mascellari come il cambio di volume e il riassorbimento del tessuto osseo. I danni si estendono anche alla pronuncia (molte consonanti non vengono più espresse correttamente), allo spostamento di denti sani, così come portare ad alterare tratti del viso per via di muscoli che lavorano troppo o troppo poco.

I denti di mandibola e mascella contribuiscono a mantenere un corretto controllo posturale grazie ai recettori del periodonto, che forniscono informazioni per gestire postura e funzionamento della mandibola. L’assenza di denti del periodonto porta a informazioni non corrette sui movimenti da compiere.

La chirurgia tradizionale per il trattamento dell’edentulia costituisce un intervento complesso e invasivo.
Per fortuna esiste una soluzione a questa spiacevole situazione: l’implantologia a carico immediato. Questa metodologia permette di raggiungere interessanti risultati nell’arco di 24 ore. Le protesi provvisorie fisse vengono applicate agli impianti dentali per fare il tempo ai tessuti di guarire. Al termine di ciò, l’odontoiatra applica la protesi definitiva.Perdita ossea dentale - Come evitarla

Come correggere l’edentulia e recuperare i denti mancanti

Molto spesso si opta per una dentiera, ma purtroppo non si tratta di un rimedio risolutivo. La dentiera è di suo un supporto mobile. Molto spesso la colla che viene impiegata per stabilizzarla e i decubiti conducono alla formazione di arrossamenti e sanguinamenti.

Per fortuna esiste una tecnica molto più affidabile per recuperare i denti persi, e quella tecnica è l’implantologia a carico immediato. Questa pratica fornisce al paziente delle protesi del tutto corrispondenti dal punto di vista delle funzioni e dell’estetica ai denti persi, e che possono addirittura rivelarsi più resistenti.
L’implantologia a carico immediato è una soluzione molto più affidabile per recuperare appieno la possibilità di masticare e di sorridere.
L’implantologia a carico immediato permette di avere dei denti fissi al posto di quelli mancanti in poco tempo. Gli impianti vengono inseriti direttamente nell’osso senza andare ad agire sui denti adiacenti.
L’intervento consiste nel collocare una vite che si salderà progressivamente con l’osso andando a costituire sostegno per i nuovi denti.

Lo specialista odontoiatra studia la densità ossea del punto nel quale è più appropriato inserire gli impianti e come attuare il carico immediato.
La corona viene applicata immediatamente affinché vada a sostituire i denti mancanti. Nel giro di un paio di mesi, quando i tessuti ossei si sono consolidati, viene applicata la protesi definitiva.

Un tempo l’intervento di implantologia metteva paura, spingendo le persone a rinunciare per poi ricorrervi solo in età avanzata quando non è possibile nessun’altra soluzione. Negli ultimi anni però le procedure sono migliorate costantemente e permettono di recuperare pienamente la funzione masticatoria.

L’odontoiatra si occupa di ricostruire digitalmente una simulazione della composizione ossea della bocca in modo da conoscere approfonditamente le aree dove andare a inserire le protesi prima di andare a operare.

Implantologia immediata per recuperare i denti persi – I vantaggi

● miglioramento considerevole della qualità della vita
● tempi di intervento molto ridotti
● risultati apprezzabili dal punto di vista della durevolezza
● intervento indolore per il cliente
● costi molto contenuti
● i denti finti sono indipendenti dagli altri
● trattamento programmato in ogni fase riducendo al minimo la fase operatorio

L’implantologia con carico immediato è un trattamento poco invasivo dalle tempistiche ben definite, riducendo al minimo il disagio per il paziente. Non presenta rischi particolari per chi soffre di patologie. Gli impianti inseriti possono sopportare tutte le oscillazioni prodotte dalla masticazione. Nell’arco di pochi mesi gli impianti raggiungono una perfetta osteointegrazione e si può così proseguire con soluzioni permanenti.

Gli impianti dentali sono la soluzione giusta all’edentulia per tornare a masticare e a sorridere normalmente. Nel giro di 24 ore le protesi provvisorie vengono ancorate agli impianti dentali per il tempo necessario per raggiungere la piena guarigione dei tessuti.

Centro San Leonardo produce impianti dentali a Padova e Vicenza per ristabilire la piena funzione masticatoria e donare nuova armonia ai visi dei pazienti.

Recent Posts
Macchina di sterilizzazione OzoboxQuando non fare l'impianto osseo dentale?